Raccontare, ascoltare, scegliere.

Orientamento scolastico e professionale


CHE COSA É:
l’orientamento consiste nell’aiuto che viene dato da un esperto (psicologo) ad un soggetto in crescita, perché elabori un progetto di vita (personale e professionale).

A COSA SERVE:
mette lo studente nella condizione di poter scegliere in modo autonomo, partendo dalla comprensione di se stesso/a, i propri talenti, interessi e valori. L’obiettivo è aiutare i ragazzi/e e le loro famiglie a scegliere consapevolmente i percorsi più adatti a loro stessi nei vari cicli di studio e nelle prime fasi della vita professionale.

COME SI FA:
per la fascia di età 11-17 anni sono previsti almeno due colloqui con i genitori del ragazzo/a (uno conoscitivo iniziale ed uno di restituzione finale), e tramite l’uso di strumenti di analisi si valuteranno insieme al ragazzo/a:

  • gli interessi;
  • i valori;
  • la percezione delle proprie abilità;
  • il livello di autostima;
  • le abilità sociali;
  • la capacità di prendere decisioni;
  • la risoluzione dei problemi.

Questo tipo di intervento ha una durata variabile (3-5 incontri c.a.), che sarà valutato dal professionista e concordato con la famiglia anche sulla base dell’obiettivo che si intende raggiungere.
Per la fascia di età maggiore a 18 anni i colloqui si potranno svolgere direttamente con il ragazzo/a, utilizzando strumenti di analisi adeguati alla richiesta dell’intervento:

  • per proseguire o riprendere la formazione dopo il conseguimento della qualifica professionale;
  • per intraprendere percorsi universitari dopo il diploma di scuola secondaria di secondo grado;
  • per accedere al mondo del lavoro alla conclusione del percorso di studio.

Contatti


Via Chiampo, 35 10064 Pinerolo (TO)

Responsabili:

Marcella Brun:

Miriam Sanmartino:

Iacopo Vaggelli: