Raccontare, ascoltare, scegliere.

Dr.ssa Miriam Sanmartino


CHI SONO:
sono una logopedista che ha scelto di occuparsi principalmente di bambini, pertanto ho terminato nel 2015 un master in disturbi dello sviluppo e difficoltà dell’apprendimento e nel 2020 un master a tema autismo e tecniche d’insegnamento comportamentali.
Lavoro principalmente con bambini che presentano difficoltà di linguaggio di varia origine e difficoltà di apprendimento scolastico. Ho collaborato svariati anni con diverse scuole dell’infanzia e scuole primarie attraverso progetti di screening, prevenzione e formazione.
Per questo motivo mi tengo in costante formazione e aggiornamento su tematiche, metodi, studi, evidenze scientifiche che riguardano in particolar modo la prima infanzia e tutto ciò che riguarda lo sviluppo comunicativo e linguistico e l’apprendimento della letto-scrittura e del calcolo.

COSA FACCIO:
per favorire il linguaggio:
Mi occupo di intervento precoce attraverso consulenze genitoriali, soprattutto quando i bambini sono molto piccoli, per insegnare ad utilizzare modalità e materiali di gioco in modo tale da stimolare lo sviluppo del linguaggio nel contesto più naturale possibile. Se necessario, propongo interventi diretti con il bambino (>18 mesi), che consistono in sedute di gioco, più o meno strutturate a seconda delle esigenze e sempre con il genitore presente, in modo che possa partecipare e assumere un ruolo attivo e autonomo nell’attivazione di strategie per lo sviluppo del linguaggio.
Propongo direttamente con il bambino percorsi di valutazione, intervento e potenziamento a seconda delle fragilità che presenta:

  • ritardo nello sviluppo del linguaggio;
  • linguaggio poco comprensibile;
  • alterazione nella pronuncia di alcuni suoni;
  • difficoltà nella costruzione delle frasi e nel racconto;
  • presenza di respirazione orale e vizi orali.

Per favorire l’apprendimento scolastico:
Dopo colloquio con i genitori, per raccogliere tutte le informazioni utili, comprendere le difficoltà riportate e accogliere la richiesta che mi viene posta, propongo una valutazione di primo livello per indentificare punti di forza e di debolezza del bambino. Sulla base di questa è possibile creare un piano di lavoro stabilendo tempi, modalità e obiettivi, che si concretizzano in un percorso riabilitativo di potenziamento.
Quando la tipologia di percorso lo prevede, collaboro con altre figure come il neuropsichiatra infantile, lo psicologo scolastico, il TNPEE, il tutor dell’apprendimento.
Propongo direttamente con il bambino percorsi di valutazione, intervento e potenziamento a seconda delle fragilità che presenta:

  • ritardo nel raggiungimento dei prerequisiti scolastici;
  • difficoltà nelle acquisizioni degli apprendimenti scolastici;
  • disturbo specifico di apprendimento (dislessia, disortografia, discalculia) e fragilità nelle funzioni esecutive.

COME LO FACCIO:
a seconda delle difficoltà del bambino e degli obiettivi di lavoro, la seduta può essere individuale o in piccolo gruppo. Generalmente lavoro circa 50 minuti con il bambino e i 10 minuti conclusivi vengono dedicati al genitore, per spiegare il razionale di quanto svolto e lasciare indicazioni di lavoro a casa, ad esempio su come utilizzare eventuale materiale di gioco o esercizi dati al bambino.
Generalmente, infatti, lascio del materiale da portare a casa, con cui giocare/allenarsi durante la settimana, in modo tale che gli obiettivi vengano raggiunti con maggior facilità e in tempi di lavoro minori.
Con i bambini più piccoli spesso propongo gli incontri con cadenza bisettimanale, con momenti di lavoro più brevi, in modo tale da rispettare i loro tempi di attenzione e collaborazione ai giochi proposti.

Contatti


Via Chiampo, 35 10064 Pinerolo (TO)

Responsabili:

Marcella Brun:

Miriam Sanmartino:

Iacopo Vaggelli: